DOSBox: emulatore MS-DOS

pubblicato in: featured, Retrocomputing [bit] | 0

Vai sul sito www.dosbox.com, clicca sulla pagina di downloads e scegli la versione di DOSBox per il tuo sistema operativo (Windows, OS X e parecchie distribuzioni Linux).

dosbox2

Puoi scegliere di associare a una determinata lettera (per es. C:) il contenuto di una cartella del tuo computer.
Ad esempio ho creato una cartella DOSGAMES e ci ho messo tutti i programmi che volevo utilizzare.
Dopo aver digitato il comando mount C C:/DOSGAMES il contenuto di C: corrisponderà alla cartella che ho scelto (DOSGAMES).
Allo stesso modo puoi montare anche il floppy.

Per evitare di fare ogni volta questa operazione puoi impostare quali sono le unità da caricare automaticamente.
Per farlo lancia il file DOSBox 0.74 Options.bat che trovi nella cartella in cui hai installato DOSBox.
Ti si aprirà un file di testo modificabile. Scorrilo e, in fondo, aggiungi le istruzioni che vuoi che vengano eseguite in automatico (per continuare con l’esempio fatto mount C C:/DOSGAMES).
Salva e chiudi il file.
Dal successivo avvio avrai già configurato l’unità disco C: contente i tuoi programmi MS-DOS.

La scheda video e la scheda audio si autoconfigurano.

prince

Ed ora? Se vai sul sito Dos Games Archive puoi trovare moltissimi giochi degli anni ’80 (Prince of Persia, Lemmings, The Incredible Machine, Quake e tanti altri) da ri-giocare sul tuo computer!

Buon divertimento!

Lascia una risposta